Twitter

How-To-Use-Twitter-graphic

Cos’è Twitter?

Twitter è un servizio gratuito di social networking e microblogging che fornisce agli utenti una pagina personale aggiornabile tramite messaggi di testo con una lunghezza massima di 140 caratteri. E’ stato creato nel marzo 2006 dalla Obvious Corporation di San Francisco.
Tweet è il termine tecnico degli aggiornamenti del servizio. Gli aggiornamenti sono mostrati nella pagina di profilo dell’utente e comunicati agli utenti che si sono registrati per riceverli.
Diversamente da Facebook o altri social network, non esiste una chat o l’invio di file allegati, e non è consentito inviare messaggi a persone che non sono follower. I messaggi possono essere ricevuti solo se il destinatario è un following del mittente; invece, per inviare un messaggio diretto è sufficiente avere il destinatario come follower.
I messaggi brevi di Twitter possono essere etichettati con l’uso di uno o più hashtag: parole o combinazioni di parole concatenate precedute dal simbolo cancelletto #. Etichettando un messaggio con un hashtag si crea un collegamento ipertestuale a tutti i messaggi recenti che citano lo stesso hashtag.

Perché un’azienda dovrebbe investire sull’apertura di un profilo Twitter?

Come si può trovare direttamente nella sezione di Twitter dedicata alle imprese: perché le persone trovano molto utile poter entrare in contatto con le aziende tramite Twitter.
Le aziende possono utilizzare Twitter per:

  1. Ascoltare: I social network in generale permettono di ascoltare cosa gli utenti pensano di noi, quali sono le percezioni che gli altri hanno del nostro mercato, capire cosa fa la concorrenza.
  2. Raccontare: Come gli altri social, anche Twitter permette di raccontare e comunicare la propria azienda, le proprie idee. Anche Twitter sta sviluppando servizi pubblicitari che permettono di creare tweet sponsorizzati.
  3. Dialogare: Twitter, rispetto ad altri social network permette di creare un filo diretto con il cliente. Ad esempio un’azienda potrebbe decidere di utilizzare il canale Twitter come customer service: indicando Twitter come canale per fare domande e ricevere assistenza per i prodotti si offrirà uno strumento valido e veloce. Twitter permette di promuovere gli eventi: l’azienda dovrà creare un hashtag personalizzato, attorno al quale sviluppare tutta la comunicazione in modo da promuovere in maniera adeguata l’evento. I partecipanti potranno poi effettuare il live twitting e il tutto per arrivare a dare notorietà non solo all’evento stesso, ma anche a chi l’ha organizzato. Attraverso i tweet possiamo anche comunicare le novità.
  4. Offrire ai clienti proprio quello che vogliono: Oggi più della metà degli utenti di Twitter segue sei o più marchi. Secondo quanto rilevato da Compete, due dei motivi principali indicati dagli utenti di Twitter per seguire i marchi consistono nella disponibilità di offerte speciali e contenuto esclusivo. Puoi favorire l’interazione offrendo ai tuoi follower il contenuto che desiderano e creando una serie di sconti, omaggi, informazioni dietro le quinte e suggerimenti.

Come raggiungere un numero consistente di follower?

I follower Twitter sono persone e proprio per questo motivo il primo approccio con il nostro profilo sarà determinante. Fondamentale perciò curare il design del nostro profilo:

  1. Carichiamo una foto accattivante come immagine del nostro profilo. L’azienda avrà compito facile: il logo dovrebbe pienamente prestarsi allo scopo.
  2. Lavoriamo sull’intestazione, rendendola unica. Compiliamo per bene tutti i campi Nome, Posizione, Sito Web e Bio. Inseriamo una Call to Action per portare i nostri follower sul nostro sito e infine inseriamo una foto simpatica e originale come sfondo dell’intestazione.
  3. Cerchiamo o elaboriamo un “wallpaper” (background) per il nostro account.

Per aumentare i follower su Twitter:

  1. Cercate sul Web potenziali interlocutori che nutrono i vostri stessi interessi, qualunque essi siano. Quindi contattateli e avviate un rapporto.
  2. Proponete ai clienti, non solo di seguirvi su Facebook, ma anche di cinguettare.
  3. Usate altri social media, ai quali siete già iscritti, per fare reclutamento.
  4. Date risalto ai vostri tweet di successo: puoi includere i tuoi Tweet migliori in qualsiasi elemento di contenuto online funzioneranno come normali Tweet, permettendo agli utenti di continuare a interagire.
  5. Inserite sul vostro blog o sito, un link molto evidente al vostro account. Con l’espresso invito a diventare follower Twitter, così da potersi tenere sempre aggiornati.

Come comportarsi su Twitter?

Twitter

  • Ascoltate i following e partecipate alle loro discussioni, esprimendo il vostro parere e contribuendo con argomenti rilevanti.
  • Usate gli hashtag per tutti i topic di vostro interesse.
  • Nel vostro campo siete voi gli esperti: proponetevi come una risorsa, condividendo con costanza spunti e fonti di approfondimento.
  • Se non avete tempo o pazienza sufficiente per pubblicare messaggi con discreta frequenza, usate applicazioni che ne consentono la programmazione.
  • Individuate persone influenti ed interagite con loro. Gli influencer non sono necessariamente coloro che hanno tanti follower Twitter, ma chi riceve numerosi retweet e menzioni.
  • Scoprite chi è più in gamba di voi e studiatene il comportamento: abbiamo tutti da imparare.
Il mondo digitale è molto affollato. Usate Twitter per condividere informazioni uniche sulla vostra azienda, che i vostri clienti non troverebbero altrove.
Sia che non conosciate affatto Twitter o siate professionisti esperti, avrete a disposizione svariate soluzioni per realizzare i vostri obiettivi. Potrete connettervi al pubblico, diffondere i vostri messaggi e trovare metodi semplici e divertenti per far crescere la vostra azienda.