A lezione da Google per fare e-commerce

Google lancia la piattaforma Grow My Store, utile alle piccole e medie imprese per capire i punti di forza e i talloni d'Achille dei loro siti di e-commerce

Si chiama Grow My Store la nuova piattaforma gratuita che Google ha creato per aiutare le piccole e medie imprese italiane che eseguono vendita di prodotti al dettaglio a migliorare la loro presenza online. Secondo il 57% dei commercianti interpellati dall’associazione italiana del commercio elettronico, Netcomm, e Google, l’e-commerce è considerato il mezzo ideale per avviare facilmente e velocemente la propria attività di vendita.

In un periodo nel quale le saracinesche di molti negozi rimangono abbassate, i commercianti stanno facendo molto affidamento sull’e-commerce per continuare a vendere i propri prodotti. Purtroppo non per tutti i commercianti è facile sviluppare in breve tempo le competenze specifiche necessarie per destreggiarsi nel mondo del commercio digitale. Questa lacuna digitale rischierebbe quindi di tradursi in una perdita di clienti e in una conseguente diminuzione dei guadagni.

Lo sviluppo di un proprio sito e-commerce è il modello di commercio digitale che genera maggiori vantaggi a lungo termine, nonostante richieda un intenso impegno nella fase di settaggio iniziale. Per ottenere i migliori risultati è necessario acquisire le giuste competenze”, ha affermato Vincenzo Riili, direttore marketing di Google Italia.

Attraverso la piattaforma gratuita di Google i commercianti potranno facilmente verificare l’efficacia del loro sito internet rispetto agli standard del settore. Grow my store, inoltre, metterà a disposizione anche consigli e approfondimenti che potranno tornare utili per migliorare il proprio sito internet e la vendita dei propri prodotti online.

Grazie all’analisi eseguita dalla piattaforma i commercianti potranno individuare pregi e difetti del sito nel report che Grow My Store genererà. La piattaforma consentirà ai commercianti di scoprire se, per esempio, il proprio sito web elenca chiaramente prodotti e prezzi, se sono chiare le politiche di restituzione o se esiste un supporto di live chat. Inoltre nell’analisi sarà valutata la fruibilità del sito da desktop e dispositivi mobile. Grazie alla piattaforma sarà possibile capire come perfezionare il proprio sito internet in modo da sfruttare appieno le potenzialità dell’ecommerce.


Ti è piaciuto questo articolo?
Sostienici mettendo "mi piace"
sulla nostra Pagina

Pubblicato il 16 Maggio 2020

Condividi: