La sicurezza del cloud computing

Tutti i prodotti tecnlogici stanno migrando la loro tecnologia sull’innovativa filosofia del cloud.

In informatica con il termine inglese cloud computing si indica un paradigma di erogazione di servizi offerti on demand da un fornitore ad un cliente finale attraverso la rete Internet (come l’archiviazione, l’elaborazione o la trasmissione dati), a partire da un insieme di risorse preesistenti, configurabili e disponibili in remoto sotto forma di architettura distribuita.

Le risorse non vengono pienamente configurate e messe in opera dal fornitore appositamente per l’utente, ma gli sono assegnate, rapidamente e convenientemente, grazie a procedure automatizzate, a partire da un insieme di risorse condivise con altri utenti lasciando all’utente parte dell’onere della configurazione. Quando l’utente rilascia la risorsa, essa viene similmente riconfigurata nello stato iniziale e rimessa a disposizione nel pool condiviso delle risorse, con altrettanta velocità ed economia per il fornitore.

“Cloud” non è semplicemente sinonimo di Internet e non è una tecnologia che serve semplicemente a salvare dati e informazioni su un server remoto. Cloud computing è invece un modello di strutturazione delle risorse IT che ridefinisce il modo con cui siamo abituati a gestire i nostri sistemi informatici e rende più agile l’intera gestione dell’IT da parte di un’azienda.

Tra i vantaggi che questa rivoluzione tecnologica porta con se, ricordiamo:

  • accessibilità globale, i servizi sono accessibili da più dispositivi, da più luoghi e in ogni momento.
  • gestione hardware a carico del fornitore di servizi, l’utente finale non dovrà disporre di hardware specifico per utilizzare i servizi perchè i server e i database necessari al corretto funzionamento del servizio saranno interamente gestiti dal fornitore
  • aggiornamenti in real time, tutti i dispositivi connessi al software avranno accesso immediato ai dati inseriti dagli altri utenti collegati in rete.

Al concetto di Cloud associamo immediatamente quello di sicurezza.


Daniele Longo
CTO
@ Starsystem IT

Ti è piaciuto questo articolo?
Sostienici mettendo "mi piace"
sulla nostra Pagina

Pubblicato il 4 Settembre 2019

Condividi: